Qualche accorgimento per realizzare un matrimonio ecosostenibile da sogno




Il giorno del proprio matrimonio è uno dei momenti più importanti e significativi per una coppia di innamorati. Tuttavia un matrimonio la maggior parte delle volte ha anche importanti costi e un forte impatto sul nostro pianeta. Ovviamente un matrimonio, per quanto sfarzoso possa essere, non avrà mai lo stesso enorme e distruttivo impatto sull’ambiente di una grande industria multinazionale. In ogni caso però, una giornata di questo tipo riesce sicuramente a lasciare una profonda impronta sul nostro mondo, già continuamente sottoposto a mastodontici sforzi e il cui futuro è messo sempre più a rischio. In ogni caso un matrimonio è un momento importante e bellissimo, a cui non è giusto dover rinunciare. Se si è consci dell’enorme impatto che l’uomo ha su questo mondo e non si vuole per principio e per questioni etiche aggravarne il peso ulteriormente, è bene sapere ci sono alcuni accorgimenti che possono contribuire a realizzare un matrimonio ecosostenibile. Un matrimonio che sarà personale, originale e coerente con i propri ideali. E poi chissà, un matrimonio di questo tipo non solo potrebbe essere scelto come modello d’ispirazione dai partecipanti (e dagli organizzatori), ma potrebbe anche aiutare a smuovere qualche coscienza, facendo aprire gli occhi a chi il problema non se lo pone o proprio finge di non vederlo.
Innanzitutto, c’è da dire una cosa ovvia, ovvero che un matrimonio con un numero ridotto di persone darà luogo a minori ripercussioni sull’ambiente. Lontani parenti e amici che non si vedono da anni perché vivono in un’altra città dovranno per forza di cose sprecare maggiori energie, denaro e benzina (se prendono l’auto o addirittura l’aereo) per presentarsi al matrimonio. Un numero maggiore di invitati comporta per la coppia un consumo di cibo, capitale investito e di altri materiali nettamente superiore, nonché una location più grande, perciò è bene fare una scrematura generale degli ospiti, invitando esclusivamente coloro che sono irrinunciabili (e non chi i vostri genitori vi dicono di invitare!). Una volta stabilita la lista dei partecipanti, occorre mandare gli inviti, un elemento il cui impatto ecologico può essere ridotto vistosamente. Se per esempio si utilizzasse della carta riciclata, stampata con inchiostro ecologico, l’impatto ambientale sarebbe minimo. Un’idea carina trovata su Pinterest è quella di produrre della carta riciclata con dei semi al suo interno, in modo che gli inviti possano essere messi nell’acqua per 24h e poi “ripiantati” dagli ospiti, lasciando ben più di un ricordo dopo il matrimonio.
Per quanto riguarda la scelta della location, optate per una struttura non troppo lontana dal luogo in cui verrà celebrato il rito, in modo da evitare un eccessivo consumo di benzina. Scegliere ad esempio una fattoria o un agriturismo, permette non solo di festeggiare il proprio ricevimento di nozze immersi nel verde (perfettamente in tema con l’idea di nozze ecosostenibili), ma anche di aiutare una piccola impresa, acquistando i suoi prodotti come bomboniere o come ingredienti da cucinare. Il menu infatti dovrà essere rigorosamente a base di prodotti freschi e biologici, per sensibilizzare i propri ospiti e mostrar loro quanto il cibo a km zero e preparato con amore e rispetto per la salute dei micro ecosistemi possa essere di gran lunga superiore, quanto a qualità e genuinità. Piatti quindi semplici ed ingredienti di stagione, in una cornice verde da sogno.
Le decorazioni vien da sé che saranno piante, frutta e ortaggi, magari con qualche mazzetto di erbe aromatiche come segnaposto. Delle candele sparse qua e là contribuiranno a creare l’atmosfera se il ricevimento si tiene di sera. Come bomboniere, prodotti naturali e della terra, come confetture, olio e miele fatti in casa opersino cestini di frutta e verdura bio (meglio se a km zero). Infine gli abiti nuziali. Invece di usare stoffe decisamente poco eco-friendly come la seta, optate per tessuti compatibili con i vostri principi, come del cotone 100% organico

Articolo redatto in collaborazione con: https://www.datanozze.it/


Mariagrazia Tarantino
wedding creator 
info@graceevent.net

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento sulle mie proposte e creazioni. Grazie per la tua visita e a presto! mariagrazia